Il percorso di Carlo V

Trekking in Spagna: questa è la storia del percorso di Carlo V, in Estremadura:

Quando l’imperatore Carlo V sbarcò, un 28 settembre del 1556, al porto della località cantabrica di Laredo, per intraprendere il viaggio che lo portò fino al monastero di Yuste, non poteva immaginare che il suo percorso si sarebbe trasformato, quattro secoli dopo, in un percorso turistico di trekking, e inoltre cosí attraente per la storia, la natura e la gastronomia spagnola.

Il percorso di Carlo V, uno dei percorsi di trekking più famosi in Estremadura, è oggi un ricordo della figura del monarca, ma non solo questo: è un viaggio attraverso luoghi di singolare bellezza. Da Laredo a Cuacos de Yuste, sede del Monastero, questo percorso passa da più di 30 comuni  di quattro comunità autonome diverse.


Trekking in Estremadura: La Vera

Senza alcun dubbio, la regione che più ha scommesso nella promozione di questo percorso di trekking così affascinante, è stata l’Estremadura. Uno dei motivi è dato dal fatto che la strada termina  presso l’imponente monastero di Yuste, passando dalla regione di La Vera, nella Sierra Norte.

Il tragitto realizzado dall’imperatore, tra Jarandilla de la Vera e il monastero, passando da Aldeanueva de la Vera e Cuacos de Yuste, è uno dei percorsi di trekking in Estremadura più conosciuti e apprezzati. La ragione è data dal fatto che riunisce alla perfezione ai fantastici paesaggi di questa zona, la bellezza e ricchezza di storia dei suoi pesi.


Percorso di Carlo V: itinerario

Trekking in Estremadura: la partenza del percorso di Carlo V, da Jarandilla, deve essere necessariamente attraverso un tour delle sue strade così caratteristiche. La chiesa di Sant'Agostino, il ponte romano e la Cappella del Calvario di Cristo sono tre esempi della ricchezza artistica di questa città dal fascino così speciale.

Anche il castello di Oropesa merita una visita, essendo, tra l’altro, il punto di inizio del percorso. I coltivi di paprika de “La Vera”di fama mondiale e sparsi tra gli affascinanti campi di ulivi segnano gran parte del sentiero che conduce a Aldeanueva de la Vera.

Qui si potrà ammirare la sua “Plaza de Toros” rettangolare, assolutamente unica in Spagna, la Cappella di San Miguel e la “Fontana degli Otto Tubi”, tra altre meraviglie. Qui parte la seconda fase del percorso di trekking, che ci porterà fino a Cuacos de Yuste. Il visitante resterà impressionato dall’aroma speciale di questo paese e dai monumenti, tra cui la casa di Giovanni d’Austria e, sulla strada per il monastero di Yuste, l’antico cimitero tedesco. A questo punto, resta solo da raggiungere il luogo dove Carlo V trascorse i suoi ultimi giorni, e godere di uno splendido edificio che è stato dichiarato Patrimonio Europeo.

Il percorso di Trekking in Estremadura denominato di “Carlo V” rappresenta un perfetto primo punto di contatto con la regione e la zona de “La Vera”, una zona ricca, dal punto di vista naturale, gastronomico e storico.

 



|
 
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
 
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni