Estremadura

Valle del Jerte

Nel nord dell’Estremadura, in Spagna, c’è un luogo caratterizzato dal culto dei ciliegi: un ambiente unico in cui i fiori di questi alberi formano una coltre bianca come la neve, una regione che trasforma l’ ”inferno” in un paradiso terrestre in una gola che è un miracolo della natura. Stiamo parlando della Valle del Jerte, uno dei gioielli della zona della Sierra Norte dell’Estremadura. La regione si è adattata ai tempi che cambiano grazie a un’invidiabile rete di alloggi e di imprese dedite al turismo attivo, che renderanno le tue vacanze in Estremadura letteralmente indimenticabili, riuscendo anche a coniugare perfettamente la promozione turistica e il rispetto per l’ambiente. Ancora più difficile: è stata in grado di farsi conoscere in Spagna e all’estero, grazie all’immagine unica al mondo data dai ciliegi in fiore durante la primavera. La Valle del Jerte è un riferimento imprescindibile per il turismo nella natura, e affascina senza scampo chiunque venga in vacaza in Estremadura.


 

Vacanze in Estremadura: Valle del Jerte

La Spagna vanta una grandissima varietà di opzioni per escursioni rurali. L’attrattiva dell’ambiente è essenziale per scegliere di visitare uno specifico luogo, se l’obiettivo è quello di trasformare il viaggio in un’esperienza indimenticabile. La Valle del Jerte, per una vacanza in Estremadura, è in grado di offrire un paesaggio da film, che va ben oltre lo spettacolo dei ciliegi in fiore. Gli undici comuni che compongono la regione vantano un’architettura basata su tradizioni che si conservano in forma invidiabile. Questi incantevoli villaggi sono ideali per fare passeggiate senza meta, assaporare prodotti tipici della gastronomia spagnola e praticare in qualsiasi momento un turismo nella natura più lussureggiante.

Viaggi naturalistici: la Valle del Jerte

Per una vacanza in Estremadura, la Valle del Jerte è senza dubbio un luogo ideale per godere di magnifici viaggi nella natura. Oltre a potere partecipare al festival primaverile dei Ciliegi in Fiore, dichiarato di Interesse Turistico Nazionale, i visitatori possono ammirare uno dei più spettacolari percorsi escursionistici di tutta la penisola iberica: la Garganta de los Infiernos (Gola dell’Inferno). Un luogo idilliaco, con cascate e ruscelli, e con una vegetazione che spazia dalla quercia al castagno, all’agrifoglio, e, naturalmente, al ciliegio. Questa località dell’Estremadura è stata dichiarata Riserva Naturale nel 1994, e ogni anno centinaia di persone percorrono il suo sentiero segnalato, ammirando una serie di viste che rimangono impresse per sempre nella memoria. Un’altra attrazione della Garganta de los Infiernos sono i Pilones, delle conche scavate dall’acqua nella roccia, dove è praticamente d’obbligo fare un tuffo nei mesi estivi. Inoltre, potrete fare il bagno in una delle innumerevoli piscine naturali di questa regione, in grado di offrire tanti buoni motivi per una visita.

|
 
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
 
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni