itinerari gastronomici Spagna

Itinerari gastronomici: la paprika di La Vera

Si dice che la paprika, importata dall’America da Cristoforo Colombo, abbia virtù importanti: il suo alto contenuto di ferro, per esempio, contribuisce a prevenire l’anemia, e la rende ideale per chi pratica un’intensa attività fisica. È anche ricca di potassio, quindi indicata per chi soffre di ipertensione e artrosi, nonché di zinco, benefico per il sistema immunitario. Infine, grazie al suo apporto di fibra, favorisce il transito intestinale. L’attrattiva turistica dei nostri percorsi gastronomici è un richiamo per gli amanti della gastronomia spagnola . È interessante visitare i quattordici villaggi in cui si seleziona la ñora (piccolo peperoncino utilizzato nell’elaborazione della paprika) che delimitano l’itinerario della paprika nella regione di Murcia. Da Murcia, attraverso la strada statale N-340, si arriva fino ad Alcantarilla e da lì si prosegue per Alhama e Totana, che ospita la maggior parte dell’estensione della coltivazione, concludendo il percorso a Lorca, capitale del territorio della paprika.


Itinerari gastronomici in Spagna

Si può scegliere anche un percorso che permetta di addentrarsi in Estremadura, dove l’itinerario gastronomico spagnolo della paprika attraversa la zona di La Vera toccando i villaggi di Madrigal, Villanueva, Valverde e Losar de la Vera, Garganta la Olla, Jaraiz e Jarandilla de la Vera, Cuacos de Yuste e Pasarón de la Vera.

Tutte queste località possiedono un denominatore comune: la paprika, protagonista dei piatti locali. A Madrigal si potrà visitare anche la piscina naturale  del fiume Alardos. Si può poi continuare la strada fino a Valverde, per ammirare la Fuente de los Cuatro Caños; in seguito, vi attendono Garganta la Olla e Jarandilla, con il castello dei conti di Oropesa; Pasaron, con il Palazzo dei Manrique de Lara; Jaraiz de la Vera e Cuacos de Yuste, con il suo Monastero, immerso tra alberi di straordinaria bellezza.

L’itinerario gastronomico spagnolo della paprika è generoso di ricette la cui unicità si riflette nei ragù di agnello e di capretto (molto caratteristici della zona di La Vera, che vanta razze autoctone); l’agnello sansero, la caldereta verata o i cosciotti al forno vi delizieranno, così come il tipico frite di La Vera o le torteruelas. Inoltre, il percorso vi permetterà di apprezzare il ricco impiego culinario degli ortaggi: insalate di peperoni (specialmente lo zorongollo), fave con il riso di Jaraiz e patatas aborregás di Madrigal. Cuacos de Yuste conserva l’essenza dei fornelli del convento: il baccalà alla maniera del Monastero o le uova “de vigilia” sono piatti che sanno farsi apprezzare all’interno della migliore gastronomia spagnola. E che dire delle zuppe di patate o dei funghi strapazzati di Jarandilla? Ogni agosto ha luogo la festa del pimentón di La Vera, una paprika protetta da Denominazione d’Origine, che le garantisce la massima qualità. Il chorizo, la morcilla (un tipo di sanguinaccio insaccato), il pane, il peperone, la carne e la paprika sono la quintessenza delle celebrazioni della mattanza nella Sierra Norte dell’Estremadura. A Zarza de Granadilla si vive della coltivazione di varietà specifiche di peperoncino che, attraverso un laborioso processo, si trasformano in paprika, utilizzata come condimento e come conservante per prosciutti e salumi. Nella Valle dell’Ambroz , un affascinante itinerario porta da Hervas fino al villaggio di Gargantilla e da lì fino ad Aldeanueva del Camino, la cui via principale, la calle Mayor, fa parte dell’antica Via de la Plata. Vale la pena fermarsi per la tappa principale della Valle: i callos con pimentón, uno stufato a base di trippa e paprika, sono i più tipici della zona, e uno dei piatti più apprezzati della gastronomia locale.


|
 
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
 
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni
Turismo rurale in Spagna - Associazioni